L'ASSOCIAZIONE

Elezioni per il Consiglio d'istituto 2016 - 2019

Domenica 20 e Lunedì 21 Novembre 2016

si terranno le elezioni per il

NUOVO CONSIGLIO D'ISTITUTO per il triennio 2016-2019  -  VEDI I RISULTATI

Entrambi i genitori, i docenti e il personale ATA dell'Istituto Comprensivo, formato dalle scuole primarie di V.le Romagna, Via Tajani, Via Cima  e dalla scuola secondaria di I°grado di Via Cova, sono chiamati a votare per eleggere i componenti di riferimento  (n° 8 genitori, n° 8 docenti, n° 2 personale ATA).

 QUANDO SI VOTA

- Domenica 20 Novembre dalle ore 8.00 alle ore 12.00
- Lunedì 21 Novembre dalle ore 8.00 alle ore 13.30

COME SI VOTA

- presentadosi al seggio con un documento d'identità valido;
- barrando, sulla scheda, il numero della lista (II per Tajani, Cova e Cima)
- sulla scheda elettorale saranno già stampati i nomi dei candidati: si dovrà barrare con un segno il nome del candidato prescelto.
Genitori e docenti possono dare fino a 2 preferenze, il personale ATA 1 preferenza.

Votare nelle elezioni scolastiche significa affermare la volontà di partecipare e di rinnovare la Scuola e la Società, significa impegnarsi direttamente per migliorare il servizio scolastico e per ampliare le opportunità educative e di formazione dei figli e degli alunni.
Si tratta di obiettivi comuni ai Genitori ed alla Scuola; si tratta di diritti fondamentali che tutti dobbiamo garantire alle giovani generazioni.

VOTA Lista II "collaborAZIONE"

Per eventuali chiarimenti potete contattare la Segreteria

 

 

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

La nostra Scuola

Istituto Comprensivo Guido Galli - Plesso Bonetti

Nell'anno scolastico 1986/87 venne inaugurata la scuola elementare "Pierfranco Bonetti" in onore del soldato partigiano "Medaglia d'oro al valor militare alla memoria".  Nello stesso anno l'Istituto Alberghiero Vespucci si spostò definitivamente nell'attuale sede di Via Valvassori Peroni.

Scuola Bonetti

Il Plesso “Pierfranco Bonetti” si trova a Milano in via Tajani al 12, a poche decine di metri da Largo Murani, ai confini tra il quartiere Ortica e la zona universitaria denominata “Città Studi”. Ci troviamo a nord-est di Milano, in prossimità della stazione di Lambrate. Lo spazio interno dell’edificio principale è strutturato in modo da ospitare le attuali fino a dodici classi, i molti laboratori, nei quali vengono svolte prevalentemente le attività organizzate nelle ore di contemporaneità, e lo spazio mensa.

Nello spazio esterno è posta la palestra attrezzata per le lezioni di educazione motoria in orario scolastico e per i corsi sportivi a pagamento, svolti da vari Enti (Pro Patria, etc.), in orario extrascolastico.

Il cortile che circonda i due edifici è in parte asfaltato ed in parte ad erba e viene utilizzato dalle classi, a rotazione, per le attività ricreative.

La scuola funziona totalmente a tempo pieno con la presenza di due docenti titolari per classe, di insegnanti specialisti per l'insegnamento della lingua inglese, della religione cattolica e per gli interventi di sostegno nelle classi in cui sono inseriti alunni diversamente abili.

Funzionano diversi laboratori finalizzati ad offrire mezzi per promuovere l’approccio con lo studio delle materie scolastiche partendo dalla sfera percettivo-corporea e a stimolare in modo equilibrato le potenzialità degli alunni attraverso attività grafico-pittoriche-manipolative ed espressivo-teatrali.

Si sottolinea infine che nella scuola viene dato ampio spazio ad iniziative del Comune di Milano e di altri Enti, miranti a favorire la socializzazione e l’autonomia dei bambini ed a promuovere la conoscenza diretta di ambienti geografici di mare, lago o montagna (soggiorni in Case di Vacanza comunali nell’ambito delle proposte di "Scuola Natura" ) o miranti ad un approccio giocoso con discipline ludiche e sportive (interventi di istruttori specializzati per l'avvio alla pratica sportiva) e musicali con specialisti.


 

La segreteria e la Direzione Didattica hanno sede presso il plesso Nolli-Arquati di viale Romagna 16/18 Milano
 

    Contatti segreteria: 02 – 8844.7131


Sito web: http://www.icvialeromagna.gov.it
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Indirizzo di posta certificata: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Codice meccanografico: MIIC8FU00A
 

 
Scuola Bonetti Scuola Romagna

Scuola Primaria P.F. Bonetti
Via Tajani, 12 - Milano

tel. 02/88444789 - fax 02/88444792

Scuola Primaria Nolli-Arquati
Viale Romagna, 16 - Milano

tel. 02/88447131 - fax 02/8844713

Visualizzazione ingrandita della mappa

 Segreteria e Direzione

 

Nell'Istituto comprensivo in ogni plesso è attiva l'Associazione genitori:

 
Nel plesso Bonetti

E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Sito web: www.amiciscuolabonetti.it
Nel plesso Nolli-Arquati

E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Sito web: www.ginkgo-biloba.it

 

Statuto

STATUTO

DENOMINAZIONE - SEDE - SCOPO

Art. 1) E' costituita l'Associazione AMICI DELLA

SCUOLA “BONETTI"

 

Art. 2)

 

Essa ha sede in Milano, Via Tajani n. 12.

 

Art. 3)

 

L'associazione ha lo scopo di promuovere ed

organizzare attività sportive, ricreative, culturali in

ambito scolastico ed extrascolastico; promuovere e

sostenere a favore degli alunni della scuola

Elementare Bonetti attività scolastiche integrative,

preventivamente deliberate dal Collegio Docenti ed

approvate dal Consiglio di Circolo; provvedere alla

raccolta ed alla gestione di fondi necessari a

sostenere dette attività.

L'associazione non ha fini di lucro.

 

PATRIMONIO ED ESERCIZI SOCIALI

 

Art. 4)

 

Il patrimonio è costituito:

a) dai beni mobili ed immobili che diverranno di

proprietà dell'Associazione;

b) da eventuali fondi di riserva costituiti con le

eccedenze di bilancio ;

c) da eventuali erogazioni, donazioni e lasciti.

Le entrate dell'Associazione sono costituite:

a) dalle quote sociali;

b) dal ricavato dell'organizzazione di manifestazioni o

partecipazioni ad esse;

c) da ogni altra entrata che concorra ad incrementare

l'attivo sociale.

 

Art.5)

 

L'esercizio finanziario chiude al 31 agosto di

ogni anno.

Entro trenta giorni dalla fine di ogni esercizio verrà

predisposto dal Consiglio Direttivo il bilancio

consuntivo ed entro lo stesso termine il bilancio

preventivo del successivo esercizio.

 

SOCI

 

Art. 6)

 

Sono soci ordinari i genitori degli alunni della

scuola elementare Bonetti , la cui domanda di

ammissione verrà accettata dal Consiglio e che

verseranno, all'atto della domanda, la quota di

associazione che verrà annualmente stabilita dal

Consiglio Direttivo.

 

Art. 7)

 

Sono soci sostenitori le persone, non genitori

degli alunni della scuola elementare Bonetti , la cui

domanda di ammissione verrà accettata dal Consiglio

e che verseranno, all'atto dell'ammissione, la quota di

associazione che verrà annualmente stabilita dal

Consiglio Direttivo.

 

Art. 8)

 

Ove uno dei due genitori sia stato accettato

quale socio ordinario, l'altro potrà essere accettato

sempre quale socio ordinario, versando la quota

stabilita.

 

Art .9)

 

Il socio ordinario, il cui figlio o i cui figli

cessassero, per qualunque motivo, di essere alunni

della scuola elementare Bonetti , potrà diventare

socio sostenitore.

 

Art. 10)

 

La qualità di socio si perde per decesso,

dimissioni e per morosità o indegnità: la morosità

verrà dichiarata dal Consiglio; la indegnità verrà

sancita dall'Assemblea dei Soci.

 

AMMINISTRAZIONE

 

Art. 11)

 

L'Associazione è amministrata da un

Consiglio Direttivo composto da un numero di

membri non superiore a 15, in parte di diritto ed in

parte eletti dall'Assemblea dei Soci, per la durata di 2

anni.

Sono membri di diritto, i genitori di alunni della

Scuola Bonetti membri del Consiglio di Circolo di cui

fa parte la Scuola Elementarie Bonetti , un docente

della Scuola Bonetti nominato dal Collegio Docenti

della Scuola Elementare Bonetti ed il Dirigente del

Circolo Didattico. L'Assemblea dei Soci provvederà

inoltre ad eleggere 8 membri che completeranno il

Consiglio Direttivo.

In ogni caso almeno i tre quinti dei membri elettivi

dovranno essere scelti tra i soci ordinari.

 

Art. 12)

 

Il Consiglio nomina nel proprio seno un

Presidente, un Vice Presidente ed un Segretario, ove

a tali nomine non abbia provveduto l'Assemblea dei

Soci.

Tali cariche possono essere ricoperte solo da soci

ordinari e sono incompatibili con qualsiasi carica

all'interno degli Organi Collegiali del Circolo.

Nessun compenso è dovuto ai membri del Consiglio.

 

Art. 13)

 

Il Consiglio si riunisce tutte le volte che il

Presidente lo ritenga necessario o che ne sia fatta

richiesta da almeno un terzo dei suoi membri, e

comunque almeno una volta all'anno per deliberare

in ordine al consuntivo ed al preventivo ed

all'ammontare della quota sociale.

Per la validità delle deliberazioni occorre la presenza

effettiva della maggioranza dei membri del Consiglio

ed il voto favorevole della maggioranza dei presenti.

Per quanto concerne le deliberazioni aventi ad

oggetto le attività integrative scolastiche, per la loro

validità è necessario anche il voto favorevole della

maggioranza dei membri elettivi.

In caso di parità prevale il voto di chi presiede.

Il Consiglio è presieduto dal Presidente, in sua

assenza dal Vice Presidente, in assenza di entrambi

dal più anziano fra i membri elettivi, soci ordinari.

Delle riunioni del Consiglio verrà redatto, su apposito

libro, il relativo verbale che verrà sottoscritto dal

Presidente e dal Segretario.

 

Art. 14)

 

Il Consiglio è investito dei più ampi poteri per

la gestione ordinaria e straordinaria dell'Associazione,

senza limitazione.

Esso procede pure alla compilazione dei bilanci

preventivi e consuntivi ed alla loro presentazione alla

Assemblea, compila il Regolamento per il

funzionamento della Associazione, la cui osservanza è

obbl igatoria per tutti gli associati..

 

Art. 15)

 

Il Presidente, ed in sua assenza il Vice

Presidente, rappresenta legalmente l'Associazione

nei confronti dei terzi ed in giudizio, cura l'esecuzione

dei deliberati dell'Assemblea e del Consiglio; nei casi

di urgenza, può esercitare i poteri del Consiglio, salvo

ratifica da parte di questo alla prima riunione.

 

ASSEMBLEE

 

Art. 16)

 

I soci sono convocati in Assemblea dal

Consiglio almeno una volta l'anno mediante

comunicazione scritta diretta a ciascun socio

sostenitore e mediante affissione nell'Albo

dell'Associazione dell'avviso di convocazione

contenente l'ordine del giorno, almeno quindici giorni

prima di quello fissato per l'adunanza. Per quanto

concerne i soci ordinari la comunicazione scritta

potrà essere inserita nel diario dei figli-alunni.

L'Assemblea deve essere convocata in Milano presso

la scuola Bonetti; solo in caso di oggettiva

indisponibilità della sede sopra indicata potrà essere

convocata altrove.

 

Art. 17

 

) L'Assemblea delibera sul bilancio consuntivo

e preventivo, sugli indirizzi e direttive generali della

Associazione, sulla nomina dei componenti il

Consiglio Direttivo ed il Collegio dei Revisori, sulle

modifiche dell'atto costitutivo e statuto e su tutto

quant'altro a lei demandato per Statuto.

Le delibere concernenti il finanziamento delle attività

scolastiche integrative dovranno essere

preventivamente deliberate dal Collegio Docenti ed

approvate dal Consiglio di Circolo. Al finanziamento

delle attività scolastiche integrative dovranno essere

destinate tutte le entrate derivanti dalle quote di

iscrizione dei soci ordinari, nonchè almeno la metà

del ricavato dalla organizzazione di manifestazioni o

partecipazione ad esse al netto delle spese.

 

Art.18)

 

Hanno diritto di intervenire all' assemblea

tutti i soci in regola nel pagamento della quota annua

di associazione.

I soci possono farsi rappresentare da altri soci anche

se membri del Consiglio, salvo, in questo caso, per

l'approvazione di bilanci e le deliberazioni in merito a

responsabilità di consiglieri.

La delega deve essere scritta e ciascun socio non può

rappresentare più di cinque soci.

Per quanto concerne le delibere relative al

finanziamento delle attività integrative scolastiche

hanno diritto di voto solo i soci ordinari e non è

ammessa delega.

 

Art. 19)

 

L'Assemblea è presieduta dal presidente del

Consiglio, in mancanza dal Vice Presidente; in

mancanza di entrambi l'assemblea nomina il proprio

Presidente, che potrà essere scelto solo tra i soci

ordinari e non dovrà essere membro di Organi

Collegiali elettivi.

Il Presidente dell'Assemblea nomina un segretario e

se lo ritiene il caso, due scrutatori. Spetta al

Presidente dell'Assemblea di constatare la regolarità

delle deleghe ed in genere il diritto di intervento

all'assemblea.

Delle riunioni di assemblea si redige processo verbale

firmato dal Presidente e dal Segretario ed

eventualmente dagli scrutatori.

 

Art. 20)

 

Le assemblee sono validamente costituite e

deliberano con le maggioranze previste dall'art. 21

Codice Civile.

 

COLLEGIO DEI REVISORI

 

Art. 21)

 

La gestione dell'Associazione è controllata da

un Collegio dei Revisori, costituito da tre membri,

eletti annualmente dall'Assemblea dei Soci. Almeno

due membri devono essere soci ordinari.

I Revisori dovranno accertare la regolare tenuta della

contabilità sociale, redigeranno una relazione ai

bilanci annuali, potranno accertare la consistenza di

cassa e l'esistenza dei valori e di titoli di proprietà

sociale e potranno procedere in qualsiasi momento,

anche individualmente, ad atti di ispezione e di

controllo.

Nessun compenso è dovuto ai Revisori.

 

SCIOGLIMENTO

 

Art. 22)

 

Lo scioglimento dell'Associazione è

deliberato a maggioranza dai soci ordinari

dall'Assemblea, la quale provvederà alla nomina di

uno o più liquidatori e delibererà in ordine alla

evoluzione del patrimonio.

 

CONTROVERSIE

 

Art.23)

 

Tutte le eventuali controversie sociali tra soci

e tra questi e l'Associazione o suoi organi, saranno

sottoposte, in tutti i casi non vietati dalla legge e con

esclusione di ogni altra giurisdizione, alla competenza

di un Collegio di tre Probiviri da nominarsi

dall'Assemblea; essi giudicheranno ex bono et

aequo, senza formalità di procedura. Il loro lodo sarà

inappellabile.

Milano, 20 ottobre 2008

 

Testi scolastici

Dall’anno scolastico 2010/2011 la scuola, su delibera unanime del Consiglio di Circolo, in collaborazione con le Associazioni Genitori dei due plessi, ”Nolli Arquati “di viale Romagna e “Bonetti” di via Tajani, offre l’opportunità a tutte le famiglie di ordinare i libri di testo scolastico ad un’unica libreria, usufruendo di un servizio di cui si farà carico un gruppo di genitori volontari che attualmente gestiscono le biblioteche scolastiche.

La scelta della libreria viene effettuata dopo aver indetto un bando di concorso tra più librerie al fine di poter scegliere la migliore offerta dal punto di vista sia economico sia di garanzia ed organizzazione – quest’anno la libreria che ci fornirà i libri riconoscerà alle associazioni un buono pari all’11% sull’importo totale netto della fornitura. Tale buono, verrà diviso tra le due associazioni in proporzione al valore dei libri consegnati nei singoli plessi e sarà unicamente utilizzato per ampliare e rinnovare il patrimonio librario ed acquistare i sussidi didattici delle nostre biblioteche scolastiche.

Inoltre questo servizio potrà essere vantaggioso sia per i genitori, che non dovranno recarsi personalmente a settembre ad ordinare e ritirare i libri, sia per l’attività didattica, in quanto i libri saranno distribuiti contemporaneamente a tutti gli alunni direttamente a scuola nelle prime settimane di settembre.

Per realizzare questo progetto è stata creata ad hoc una Commissione Acquisto Testi Scolastici (C.A.T.S.) formata da un gruppo di genitori che si prende carico dell’organizzazione, ordine e distribuzione di tutti i testi scolastici ai bambini in collaborazione con i docenti e la segreteria didattica della scuola.

Dicono di noi

z3xmi.it: Intitolata a Guido Galli l'Istituto Comprensivo con sede nella Scuola Elementare di Viale Romagna - 20 Novembre 2014

Comune di Milano: Concerto Il fiore meraviglioso del gruppo musicale Friser - 19 Aprile 2015

Radiomamma:  800 euro da raccogliere. La sfida della scuola Bonetti. Dai una mano? - 18 Feb 2014

Comune di Milano: L’Istituto Comprensivo di viale Romagna dedicato Guido Galli - 17 ottobre 2014

Concorso Sanpellegrino ‘Raccogli la plastica, semina il futuro’ - 12 Febbraio 2013

Il Giorno: "Raccogli la plastica, semina il futuro" - 11 Febbraio 2013

Premio Eco-Scuola - I vincitori della scuola primaria 2013

L’Associazione Genitori della Scuola primaria Bonetti di Milano adotta l’IC Gasparini di Novi di Modena - 12 Giugno 2012

ImbianchiamoCI la nostra scuola Bonetti: progetto pilota tra pubblico e privato 27 Marzo 2012

Scuola Bonetti, finalmente la targa! - 28 Settembre 2010

Tesi di Laurea: "FORME, MISURE E COSTRUZIONI: PERCHÉ UNA DIDATTICA PER PROBLEMI IN GEOMETRIA?" - A.A. 2007-2008

Circolo Clericetti: Scuola "Bonetti" 

Elezioni per il Consiglio d'istituto 2013 - 2016

Domenica 17 e Lunedì 18 Novembre 2013

si terranno le elezioni per il

NUOVO CONSIGLIO D'ISTITUTO

entrambi i genitori, i docenti e il personale ATA dell'Istituto Comprensivo, formato dalle scuole primarie di V.le Romagna, Via Tajani, Via Cima  e dalla scuola secondaria di I°grado di Via Cova, sono chiamati a votare per eleggere i componenti di riferimento  (n° 8 genitori, n° 8 docenti, n° 2 personale ATA).

Leggi tutto: Elezioni per il Consiglio d'istituto 2013 - 2016

Finalità

Il 21 aprile 1997 i genitori della scuola primaria "Bonetti" (via Tajani) e i genitori della scuola primaria "Scarpa" (via Clericetti) costituirono l'Associazione amici delle scuole Bonetti e Scarpa.

Il 20 ottobre 2008, a seguito della separazione delle due scuole nasce, come da Statuto, l'attuale 

ASSOCIAZIONE  GENITORI AMICI DELLA SCUOLA BONETTI

L'Associazione genitori ha come finalità principali:

  • il promuovere ed organizzare attività sportive, ricreative, culturali in ambito scolastico ed extrascolastico;
  • il promuovere e sostenere attività scolastiche integrative;
  • il provvedere alla raccolta ed alla gestione di fondi necessari a sostenere dette attività.

A tal fine l’Associazione:

    • organizza le feste della scuola: la festa delle prime, la festa d'inverno e quella di fine anno (in collaborazione con gli insegnanti). Momenti di svago e di socializzazione molto importanti per la vita scolastica e fondamentali per la raccolta di fondi per l’Associazione.
    • Mette a disposizione della scuola dei fondi per la realizzazione di progetti o per sostenere eventuali spese per i nostri bambini (ad esempio il Fondo di solidarietà di quest'anno)
    • Contribuisce all’acquisto di beni strumentali, come ad esempio il nuovo TV 42"al plasma per l'aula video o i libri e i film per la biblioteca interna
    • Contribuisce alla sistemazione di spazi per lo svolgimento delle attività didattiche al fine di rendere più accoglienti ed efficienti le strutture interne. A dicembre 2009 è stata, ad esempio, inaugurata la nuova "saletta-lettura" della biblioteca.
    • Organizza serate a tema per genitori e ragazzi: c'era una volta il tempo pieno, mafia e legalità.

L’Associazione non ha fini di lucro e, come i nostri figli, vive anch'essa all'interno della scuola, pertanto ha anche lo scopo di:

  • promuovere un clima di comune concordia d’intenti che lega i vari organismi di governo della scuola e le famiglie favorendo il colloquio tra i componenti anche al di fuori dei rapporti formali;
  • mantenere i legami affettivi che legano alla scuola chi in essa ha lavorato, studiato o esercitato la funzione di genitore e di alunno.

 

 

Genitori e figli: l'orso genitore che gioca con il suo cucciolo è il nostro simbolo, donato all'associazione dal grafico Spartaco Iacobuzio, proprio perchè la scuola non sia solo uno spazio dove i ragazzi imparino e socializzino con i coetanei, ma anche un luogo di aggregazione per tutta la famiglia.

Sottocategorie

  • Come associarsi
  • Convenzioni

    Presentando la BonettiCard in corso di validità potrai usufruire di sconti e facilitazioni presso i seguenti negozi ed altre attività, della nostra zona e non solo!

    Per i negozianti: se desiderate aderire alla nostra iniziativa ed aumentare così la vostra visibilità, tra i genitori della scuola Bonetti, potete contattarci via mail all’indirizzo:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

    Questa è la tessera che darà diritto allo sconto offerto dal negozio amico:

     In fase di aggiornamento!!!

     

  • Direttivo

Gallery

DSC03183.jpg

Ti potrebbe interessare